Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

ADIGEMARATHON 2013: VINCE LA REPUBBLICA CECA, TRIONFA LO SPETTACOLO

Leggi dopo

k2okSventola la bandiera della Repubblica Ceca sulla decima edizione dell’Adigemarathon, maratona internazionale di canoa e kayak e rafting, ultima ed unica prova italiana delle Word Series 2013 di maratona classica fluviale (www.adigemarathon.it), organizzata dall'associazione sportiva Terradeiforti Sport, Canoa Club Pescantina, Verona, Borghetto con il fondamentale contributo dei Comuni veronesi di Pescantina e Dolcè. Domenica 20 ottobre, sul fiume Adige tra Trentino e Veneto, vincitore assoluto della manifestazione, che ha visto in acqua in ben 1343 tra la maratona agonistica ed amatoriale nonostante le non favorevoli condizioni meteorologiche, è stato il K2 del Czech Canoe Team composto dai ragazzi terribili, il ventunenne Richard Hala ed il diciannovenne Jonatan Sramek. "Vincere qui è meraviglioso" hanno spiegato al traguardo veronese i due nazionali cechi. Il duo ha percorso i 35 chilometri che separano Pescantina dalla partenza della trentina Borghetto d’Avio nel tempo di 1 ora 54 minuti e 29 secondi al termine di una maratona condotta in testa dall’inizio alla fine. Secondo assoluto, e primo nella categoria K1 Surf Ski Kayak, il vincitore dello scorso anno, Tomas Slovac del Czech Canoe Team in 1 ora 55 minuti e 57 secondi; terzo assoluto il K2 Olimpico Senior Burgdorf-Ernest del Tg-Muenchen in 1 ora 56 minuti 15 secondi. Gli azzurri?. A tenere alto il tricolore ci hanno pensato, Matteo Graziani del Canottieri Comunali Firenze, ottavo assoluto e primo nella categoria K1 Olimpico Senior in 2 ore 2 minuti e 34 secondi; undicesimo assoluto l'inossidabile Mariano Bifano della Marina Militare Luni Sarzana in 2 ore 2 minuti e 49 secondi. In campo femminile vittoria per il K2 Olimpico Senior delle svizzere Fogel e Zimmermann in 2 ore 10 minuti e 32 secondi. Tredicesimo il K2 Olimpico Senior di Arcangeli-Balsamo (Idroscalo Club) in 2 ore 3 minuti e 29 secondi; quindicesimo e primo dei veronesi Luca Panziera del Canoa Club Pescantina in 2 ore 3 minuti e 31 secondi. L'oro olimpico di Atlanta 1996, il veneziano Daniele Scarpa, in coppia con Alessandro Gaudino, hanno vinto la categoria Surf Ski SS2 col tempo di 2 ore 10 minuti e 14 secondi. "Sarebbe bello che il prossimo anno l'Adigemarathon aprisse alle categorie più giovani" ha commentato sul lungadige di Pescantina il campione veneziano.

PARTENZA AMATORIALE. Oltre ai 409 agonisti dall'isola di Dolcè in provincia di Verona fino a Pescantina sono scesi in altri 900 tra canoisti amatoriali ed in gommone scesi per una grande festa annuale della canoa italiana. Canoe e gommoni hanno illuminato un cielo grigio, solo a tratti soleggiato.

IL PADRINO. Testimonial della decima edizione dell'Adigemarathon è stato il pistard veronese Sante Gaiardoni, due medaglie d'oro a Roma 1960 nel ciclismo su pista. "E' stato bello vedere con quale spirito i canoisti hanno affrontato la discesa, mi ricorda le riunioni in pista ai miei tempi. Il ciclismo su pista oggi?. Occorre ritornare alla tecnica ed all'intelligenza tattica rispetto all'attuale potenza degli sprinter. La pista era l'Università del ciclismo, chi vinceva in pista, vinceva poi in strada.

IL COMMISSARIO TECNICO DELLA NAZIONALE. "Adigemarathon si è consolidata come punto di riferimento sia della canoa agonistica a livello internazionale che amatoriale" ha raccontato Robert Pontarollo, commissario tecnico della nazionale di canoa fluviale, presente a Pescantina col consigliere federale della Fick Alessandro Rognone.. "Molti azzurri" ha proseguito Pontarollo "vi hanno partecipato come Cesare Mulazzi ed il diciannovenne Pierpaolo Bonato su cui puntiamo il prossimo anno per i mondiali di canoa fluviale in Valtellina".

DANIELE MOLMENTI. All'Adigemarathon c'era pure l'oro olimpico di canoa slalom a Londra 2012, Daniele Molmenti, che ha partecipato in K2 con la moglie Eleonora alla discesa amatoriale, si sono sposati il 16 giugno scorso - alla discesa amatoriale. "Venire qui è sempre bello" ha spiegato Daniele Molmenti che pensa già al prossimo campionato del mondo nel 2014 nello stato americano del Maryland. Non prima, però, della luna di miele che Molmenti e la sua compagna trascorreranno in Giappone dalla prossima settimana.

MESSAGGIO AMBIENTALE. Un appello per la salvaguardia dell'Adige è stato lanciato da Adigemarathon assieme al presidente onorario di Wwf Veneto Everardo Amadio. In particolare, si legge nell'appello, si vuole conservare il fiume con l’acqua pulita, la sua vegetazione riparia, senza scavi di ghiaia in alveo, con la sua biodiversità, il suo paesaggio e con una pesca sostenibile.

IL FUTURO. Bruno Panziera, presidente di Terradeiforti Sport, ha dichiarato: "Il 2014? Ci saranno delle sorprese, ci prendiamo tre mesi di tempo per riflettere per capire come aprire un nuovo ciclo dopo avere raggiunto il decennale".

Si ringrazia per la collaborazione Massimo Ugolini - Ufficio Stampa Adigemarathon

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.