Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

A SKOPJE BRONZO NEL C2 E NEL K1 DONNE A SQUADRE: LA DISCESA TORNA A CASA CON 11 MEDAGLIE CONTINENTALI

Leggi dopo

IMG 0063A Skopje, in Macedonia, l’Italia chiude la rassegna continentale con due ulteriori medaglie di bronzo nella sprint a squadre per il C2 maschile ed il K1 femminile.

Il bronzo odierno nel C2 arriva dai canadesi Riccardo Fiorese, Francesco Baldan, Mattia Quintarelli, Giorgio dell’Agostino, Paolo Razzauti e Davide Maccagnan, quest’ultimo che passa per l’occasione alla monopala. Il crono registrato sui 49.26 li porta sul terzo gradino del podio a +5.45 dalla squadra francese d’oro, prendendosi a sua volta la rivincita sulla Repubblica Ceca (oro nella classica a squadre), che con +3.13 di scarto si accontenta dell’argento.

L’ultima posizione di rilievo della rassegna europea arriva ancora una volta dalla squadra femminile, con il trio del K1 composto da Giulia Formenton, Cecilia Panato e Beatrice Grasso che replica il risultato ottenuto nella classica e conclude terza in 49.67. Ad imporsi in prima posizione, anche in questa gara, la formazione francese (47.98) con +1.69 di vantaggio sulle azzurre. Il titolo europeo non è però stato assegnato per nazioni partecipanti inferiori al minimo stabilito. Argento alla Repubblica Ceca a poco meno di 8 decimi di secondo dall’equipaggio francese. 

Niente da fare invece per il team del C1 e quello del K1 maschile. Quintarelli, Dell’Agostino e Razzauti, terminano la gara in canadese monoposto sfiorando il metallo prezioso con una quarta posizione in 49.01, a +2.85 dal titolo continentale conquistato dalla forte squadra francese. Medaglia d’argento per la Repubblica Ceca, bronzo per la squadra tedesca. Riscontro cronometrico negativo per la squadra del K1, dove Maccagnan, Urbani e Bernardi sono solo ottavi (54.06).

A far visita alla delegazione azzurra è arrivato, questa mattina, anche l’ambasciatore d’Italia a Skopje, l’ Amb. Carlo Romeo, che si è intrattenuto a colloquio con tecnici e atleti, i quali l’hanno accolto con calore ed entusiasmo.

“Mi complimento con tutti discesisti e lo staff tecnico impegnato a Skopje, e ringrazio l’ambasciatore italiano Carlo Romeo per aver fatto visita ai nostri azzurri - commenta il Presidente Luciano Buonfiglio - Bella la presenza in acqua delle figlie d’arte, Cecilia e Alice, che sulle orme del papà Vladi portano a casa emozioni e titoli europei, così come Marlene sotto i colori della Marina Militare. Un inizio positivo in un fine settima intenso per tutte le discipline. Posso dire che siamo entrati nel vivo della stagione 2017! Lo slalom si prepara agli europei di Tacen, la canoa maratona ha assegnato i titoli tricolori nel bellissimo scenario di Ledro, il campionato italiano under 21 di canoa polo si avvia a gonfie vele tra Trieste, San Miniato e Palermo; i velocisti continuano in armonia la preparazione alla coppa del mondo nelle acque di Mantova ed infine vorrei sottolineare le numerose iniziative su tutto il territorio italiano con lo Sport Per Tutti, vetrina importante di promozione, con surfski, sup e dragon boat. Sono davvero felice di vedere attività a 360° che coinvolge dai master ai giovanissimi, dagli agonisti agli amatori.”

Una trasferta, quella macedone, che si conclude con un bilancio totale di undici medaglie, di cui tre titoli europei, conquistati nella quattro giorni di gare: 

1° - C2 Classic Race W: Alice Panato, Cecilia Panato

1° - C2 Sprint Race W: Alice Panato, Cecilia Panato

1° - C1 Sprint Race W: Marlene Ricciardi 

2°- C2 Classic Race W: Mathilde Rosa, Marlene Ricciardi 

2° - C1 Classic Race W: Cecilia Panato

2° - C1 Sprint Race W: Cecilia Panato

3° - K1 Classic Race W: Mathilde Rosa

3°- C2 Sprint Race W: Mathilde Rosa, Marlene Ricciardi

3° - K1 Classic Race Team W: Beatrice Grasso, Mathilde Rosa, Giulia Formenton

3° - K1 Sprint Race Team W: Beatrice Grasso, Cecilia Panato, Giulia Formenton

3° - C2 Sprint Race Team M: Riccardo Fiorese, Francesco Baldan, Mattia Quintarelli, Giorgio dell’Agostino, Paolo Razzauti, Davide Maccagnan

Risultati completi al link: http://siwihome.azurewebsites.net/canoe123/live?SessionKey=kosta.20170511

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004