Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

A MURAU AVANZA L'ONDA DELLA DISCESA AZZURRA: 17 EQUIPAGGI FINALISTI NELLA SPRINT INDIVIDUALE

Leggi dopo

20368789 1514493348570868 763121862763172750 oA Murau, per i mondiali di discesa junior e under 23, le acque austriache hanno visto gli atleti impegnati oggi nelle qualifiche delle prove sprint individuali. Su 21 atleti in gara stamattina, formanti 23 equipaggi, ben 17 centrano la qualifica in finale. 

Si qualifica direttamente in finale Mathilde Rosa nel K1 under 23 femminile con l’azzurra che è seconda nella prima prova di qualifica in 50.52. In finale anche Giulia Formenton grazie alla seconda discesa chiusa in quarta piazza con il tempo di 52.11. Tra le junior, la giovanissima Asia Tolomei guadagna l’accesso nella seconda run, grazie al settimo crono di 54.24. Nel C1 maschile gli junior gli azzurri ottengono il pass per la finalissima grazie al miglior tempo segnato da Tommaso Mapelli che archivia l’ottimo corno di 51.36. A passare nella prima run di qualifica è anche il quarto tempo di Giacomo Bianchetti, staccato di un secondo dal compagno azzurro. Nel K1 maschile gli junior azzurri ottengono il pass per la finalissima grazie alla seconda prova con il quinto tempo di Leonardo Pontarollo (48.19) ed il nono di Riccardo Minolli (48.50). Anche tra gli under 23, Federico Urbani cena l’accesso alla lotta per le medaglie grazie al terzo tempo di seconda run (46.48), così come Andre Bernardi settimo al traguardo in 46.82. E avanza direttamente alla sfida per le medaglie di domani anche il C1 maschile under 23 di Mattia Quintarelli, terzo alla prima run in 50.32. Con lui, Giorgio dell’Agostino prosegue il cammino in finale grazie al quinto tempo tar le onde della seconda run (51.62). Si qualifica direttamente in finale, grazie alla prima prova di qualifica, Cecilia Panato nel C1 junior che è seconda in 57.21 con un ritardo di 4 decimi sulla ceca Satkova leader al termine della qualifica. In finale anche Valentina Razzauti nel C1 under 23 femminile; per l’azzurra il tempo che vale la finalissima è il quarto di manche, 58.90. Doppia soddisfazione per Bianchetti/Mapelli (51.42) e per Quintarelli/Zanolli (51.74), che piazzano in finale fin dalla prima discesa entrambi i C2 junior, subito dietro al doppio equipaggio francese. Qualifica diretta anche nel C2 under 23 per Giorgio Dell’Agostino e Mattia Quintarelli, quarti dopo la prima run con un ritardo di 37 centesimi dal 49.581 con cui il C2 ceco di Jelinek/Kristek si impone in qualifica. Alice e Cecilia non hanno rivali nella prima run del C2 under 23 femminile, che vincono in 55.91 prenotando il posto per la finale di domani.

Domani si torna in gara con le finali individuali sprint. 

Dettagli e info al link: https://www.canoeicf.com/wildwater-canoeing-world-championships/murau-2017/schedule

Live streaming: www.murau2017.com/live

Risultati in diretta: http://www.timing-mojstrana.com/?page_id=1067

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004