Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

ADIGEMARATHON 2014: STAMATTINA A VERONA LA PRESENTAZIONE UFFICIALE

Leggi dopo

adigemarathonE'stata presentata stamattina a Verona l'edizione 2014 dell'Adigemarathon, evento che tra venerdì e domenica richiamerà a Pescantina più di mille canoisti provenienti da ogni parte del mondo.

 L'Adigemarathon, organizzata dai Canoa club Verona, Pescantina e Borghetto d'Avio, coordinati da Terradeiforti sport, con il fondamentale apporto dei Comuni di Dolcè, Pescantina e di quasi 400 volontari, "anche quest'anno - spiega Bruno Panziera, presidente di Adigemarathon - concluderà le gare di Coppa del mondo di maratona fluviale".

Ospite d'onore, quest'anno, è la bionda meranese Angelika Raimer, 28 anni proprio il 18 ottobre, per ben tre volte campionessa mondiale di arrampicata su ghiaccio.

Agonisti. Sabato 18 ottobre, con partenza alle ore 14,00 da Borghetto d'Avio, sul fiume Adige si confronteranno oltre 400 atleti lungo i 35 chilometri che separano Borghetto d’Avio, ai limiti della provincia di Trento, da Pescantina. Particolare è la categoria Sup, Stand Up Paddler, composta da pagaiatori che partiranno da Dolcè in piedi su una “tavola” tipo quella del più popolare surf: una specialità che si sta sempre più diffondendo al mare e che ora vuole affermarsi anche sui fiumi grazie proprio all’Adigemarathon.

panzieraAmatori e rafting. Sabato 18 ottobre alle ore 14,30 è prevista la partenza dei primi equipaggi rafting dall'Isola di Dolcè per un totale di 250 partecipanti. Domenica 19 ottobre prevista la presenza di oltre 500 canoisti amatori che partiranno dall'isola di Dolcè alle ore 11 con l'obiettivo di raggiungere Pescantina dopo 20 chilometri. Con loro al via anche alle ore 12 gli equipaggi del rafting che consentono a un numero sempre maggiore di persone, 400 lo scorso anno, non solo di avvicinarsi per la prima volta all’ambiente fluviale, ma anche di trascorrere in amicizia una giornata all’insegna dello sport e della natura. Macchina organizzativa a pieni giri in vista dell'undicesima edizione nel Comune di Dolcè da sempre tra i grandi sostenitori di Adigemarathon. “Siamo orgogliosi e soddisfatti” spiega il sindaco Massimiliano Adamoli “di ospitare anche quest’anno una manifestazione cresciuta nel tempo fino a divenire una delle più importanti nel panorama europeo e mondiale. Se lo scorso anno per la prima volta l’Adigemarathon fu prova italiana unica delle Word Series, quest’anno si fregia di esserne la prova conclusiva a testimonianza del livello agonistico raggiunto. Ringrazio fin d’ora le associazioni di volontariato del nostro Comune che si prodigano con grande generosità per la riuscita dell’Adigemarathon. Senza le associazioni ed il generoso contributo fornito dai volontari che vi si dedicano ogni anno con straordinario impegno, non sarebbe stato possibile raggiungere un traguardo così prestigioso, che fa onore alla nostra comunità”. Entusiasta anche il sindaco di Pescantina Luigi Cadura: "Questa importante manifestazione, che coinvolge un numero sempre maggiore di volontari pescantinesi, riafferma il secolare rapporto tra Pescantina ed il fiume. Il nostro ringraziamento, oltre che agli organizzatori della manifestazione ed ai volontari che la rendono possibile, va agli atleti. Rammento con particolare orgoglio le medaglie vinte quest'anno dagli atleti del Canoa Club Pescantina ed in particolare l'oro mondiale vinto da Chiara Carbognin".

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004