Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

A GYOR PROSEGUE L'AVVENTURA DEI MARATONETI AZZURRI

Leggi dopo 11990395 897529213660396 1762228639250865895 nBuoni piazzamenti conquistati oggi dagli azzurri della lunga distanza impegnati nella seconda giornata di gare a Gyor, in Ungheria, dove ieri l’Italia ha conquistato l’argento iridato con Susanna Cicali nel K1 Under 23.

Nel K1 Junior dodicesimo posto per Francesco Fanfani che chiude in 1:38:55.788 con un ritardo di 8 minuti e 35 secondi dalla medaglia d’oro vinta dall’ungherese Máté Györgyjakab. A seguire, sempre nella stessa gara, è Andrea Schera che dopo una buona partenza nel gruppo di testa, cede al passo dei più forti concludendo ventunesimo in 1:43:36.920.

Nel K2 junior femminile, l’equipaggio azzurro di Chiara Rambaldi e Chiara Agostinetti si posiziona a metà classifica; le due giovanissime ragazze fermano il cronometro, dopo 18,3 km di gara, sul 1:26:40.182 in settima  posizione e con un distacco di 6 minuti e 18 secondi dalle vincitrici ungheresi Anett Fritz e Petra Jeszenszky .

Il K1 senior femminile, che non ha visto esponenti azzurre in gara, spezza l’incantesimo del dominio ungherese e vede primeggiare la ceca Anna Koziskova sulla punta di diamante della nazionale magiara, la fortissima campionessa del mondo 2014 Renata Csay.

Nel C1 senior maschile Enrico Calvi non termina il percorso. Vince la dura prova sui 26 km l’ungherese Kover in 2:03:36.479. 

Nella top ten del K1 senior maschile si posiziona Matteo Graziani. L’azzurro termina i 30 km registrando il tempo di 2:05:51.714 che lo posiziona decimo, a 3 minuti e 44 secondi sudafricano Hank Mc Gregor. E’ quindi il campione del Sud Africa, dopo un testa a testa con il magiaro Boros, per un vantaggio 75 decimi di secondo, a portarsi a casa il terzo titolo mondiale consecutivo. Diciottesimo, nella stessa gara, il secondo azzurro Francesco Balsamo che ferma il cronometro sul 2:10:37.139.

Domani terza ed ultima giornata di gara con il K2 junior maschile dove l’Italia sarà rappresentata da Angrisani/Dal Bianco e Ricciardi/Cavessago; il K2 senior femminile che vedrà in gara Maffioli/Piazza e le favorite Cicali/Alberti; il K2 senior maschile con l’azzurro rappresentato da Bazzani/Frattalini e Vincenzi/Bonacina

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.