Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

AD ARQUA' POLESINE ASSEGNATI I TITOLI ITALIANI DI PARACANOA DISCESA

Leggi dopo premiazioni10Domenica 11 ottobre presso il Centro Nautico Remiero ad Arquà Polesine, sul Canalbianco, i paracanoisti azzurri hanno dato vita al Campionato Italiano discesa paracanoa.

L’evento, organizzato dall’ASD Canoe Rovigo, è stato dimostrazione del progressivo investimento che la Federazione e le società hanno fatto per la promozione e lo sviluppo del settore paracanoa. La manifestazione ha visto partecipare tutte le categorie di paracanoa, facilitate dalla struttura resa completamente accessibile alle persone con diverse abilità.

Le competizioni si sono svolte sulla distanza dei 2000m, ed hanno visto coniugare la più genuina dimensione sportiva con tematiche importanti quali l’inserimento sociale, la valorizzazione delle diverse abilità e l’integrazione.

Nella categoria DIR A, è il Canoa Club Ferrara con Samuele Grazzi a primeggiare in 13.11.41, seguito dall’argento di Tiziano Belloni (Canottieri Adria) e dal bronzo di Nicola Marchetto (Canoe Rovigo). Tra i LTA ad indossare la medaglia d’oro è stato Daniele Susca (Canoa Club Ferrara) che si impone in 10.45.90 su Lucio Chiozzotto (Canoa Club Mestre). Protagonista del K1 TA è stato, invece, Paolo Bressi che in 11.4971 ha preceduto il compagno di squadra della Polisportiva Milanese Emanuele Cattani, terzo Ngamada Ngol Ndara (Cania Club Mestre). Franco Alberti, dello Sport Club Brescia, ha tagliato il traguardo in 15.28.63, guadagnandosi l’oro nella categoria A, davanti a Micael Sfrizzo (Canoa Club Mestre) e Matteo Zerbetto (Canoe Rovigo). Al femminile Elisa Renier (CC Mestre) s’impone tra i DIR A in 16.20.17, mentre per la categoria  B1 a primeggiare è stata l’atleta del CC Ferrara Karim Gouda Said Hessan. Juliet Kaine (Can. Mutina) si conferma al vetrice della categoria A con il tempo di 14.40.33.

Per i risultati completi CLICCA QUI

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004