Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

TRA SIRACUSA E BOLOGNA, 500 ATLETI IN ACQUA TRA SERIE A MASCHILE, A FEMMINILE, A1 E B

Leggi dopo 1974977 10204786686761632 835308355809964997 nSarà un fine settimana intenso quello che si svolgerà da nord a sud per la specialità della canoa polo. I polisti di serie A continueranno la scalata verso i play off tra Siracusa e Bologna, promettendo sfide all’ultimo goal. Esordio bolognese anche per il raggruppamento nord di A1, per la serie A femminile e per il girone 5 di serie B.

Nella futura darsena mondiale siracusana, ospitati dal KST Siracusa, scenderanno in campo le sei squadre del raggruppamento sud con l’obiettivo di guadagnare punti a suon di goal per raggiungere la zona alta della classifica e proteggersi dalla fascia retrocessione. CN Posillipo, Cus Bari, Marina San Nicola, Jomar Club, PN Katana ed i campioni italiani in carica del KST Siracusa, nonché padroni di casa, lanceranno in acqua la prima palla a partire dalle ore 11.00 di sabato 2 maggio.

Divisi, ma in lotta per gli stessi obiettivi, a nord sarà l’esperta organizzazione del Canoa Club Bologna che vedrà una intensa due giorni di canoa polo con il raggruppamento nord di serie A  maschile, l’esordio della serie A femminile, il raggruppamento nord di A1 e il girone 5 di serie B.

Quattro campi e un susseguirsi di sfide all’ultimo goal renderanno protagonisti i laghetti di Anzola dell’Emilia.
Per il raggruppamento nord della serie A maschile sulla linea di fondo ci saranno Arenzano, PS Chiavari, CC Bologna, Ichnusa, Mariner CC e SS Lazio, pronti ad allacciare i caschetti a partire dalle 12.30 di sabato 2 maggio, per conquistare il maggior numero di reti e difendere a pagaie alte la propria porta.

La situazione al momento, dopo la prima giornata di Pozzuoli, vede in testa la SS Lazio, seguita dalla rappresentativa dello Jomar Club. Tris di squadre al terzo posto con le big Pro Scogli Chiavari, KST 2011 Siracusa e CN Posillipo; a rincorrerle Mariner ed Arenzano, con un neo promosso CC Bologna, che precede l’Ichnusa ed il Katana. Sul fondo Marina San Nicola e Cus Bari che dovranno cercare di risalire la classifica e non stazionare in zona rossa. Le squadre nei rispettivi raggruppamenti dovranno quindi incassare in questa due giorni divisa tra nord e sud, il maggior numero di reti che verranno poi sommate, in classifica generale, a quelli già assegnati nella giornata unificata di Pozzuoli.

I laghetti di Anzola dell’Emilia ospiteranno anche il raggruppamento di serie A1 nord, con ben dieci squadre sugli scudi: Amici del Fiume, KCC Genova, Arci Borgata Marinara, Idroscalo Club, GC Polesine, Kayak Fiume Corno, CC Firenze, Canoa San Miniato, CC Turisti per Svago e Mariner CC. Il raggruppamento sud, invece, è stato protagonista a Catania lo scorso fine settima e attualmente vede in vetta i giovanissimi del Canoa Club Napoli, seguiti da un Trinacria in crescita.

Anche la femminile inizierà da Bologna l’avventura della serie A 2015. Saranno sette le squadre delle terribili ed impavide “canoapoliste in rosa” che quest’anno si daranno battaglia per il titolo di campione d’Italia 2015: la romana SS Lazio, le siciliane Gs Canoa Catania, Pol. Can. Catania, lo Jomar Club, la new entry della LNI Taranto e i due team del nord CC Firenze e Canoe Rovigo. 

Riusciranno le squadre leader a chiudere la seconda giornata in vetta? Lo scopriremo in diretta grazie alla possibilità di seguire i risultati attraverso il live result disponibile nella sezione “Risultati On Line” del sito www.federcanoa.it.


logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004