Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

ROMA CAPUT MUNDI, CANOA POLO DA DOMANI A CACCIA DELLO SCUDETTO

Leggi dopo 11391618 10152962467827717 6137812915035677506 nSarà la città eterna ad essere ancora una volta sotto i riflettori, pronta ad accogliere le otto squadre che hanno conquistato l’accesso all’evento di chiusura del campionato italiano di canoa polo 2016. In lotta per l’ambito trofeo, da quest’anno in veste rinnovata ed esclusiva, troveremo per la serie A maschile Kst Siracusa 2001, Pro Scogli Chiavari, Circolo Nautico Posillipo, Mariner CC, Jomar Club, CC Napoli, SC Ichnusa e Arenzano canoa. Nei play off di serie A femminile saranno invece schierate le formazioni della Pol. Can. Catania, SS Lazio Canoa Polo, Gr Canoa Catania e CC Ferrara; 

Le partite che porteranno ad incoronare i campioni italiani per la serie A maschile e A femminile inizieranno alle 09.00 di domani, con la direzione di gara di Daniele Insabella e con la collaborazione dello staff del Mariner CC, per terminare con le premiazioni alle ore 24.00 circa di domenica con semifinali e finali in notturna trasmesse in live streaming su www.sportube.tv/live. Si inizierà con i quarti di finale giocati al meglio delle tre partite, per poi passare alle semifinali per le squadre in lotta tra il 1° e 4° posto (anche queste giocate al meglio delle tre partite) e a quelle valide a definire il resto della classifica dal 5° all’8° posto.

I ragazzi del Chiavari proveranno a confermare la superiorità dimostrata fin qui nel corso della regular season, fase nella quale hanno messo a segno 125 goal totali, sulla squadra padrone di casa del Mariner. La prima fase dei quarti sarà, quindi, al meglio delle tre tra le due formazioni. Un Mariner fin qui altalenante che proverà ad esser compatto in difesa contro il Chiavari; quarto di finale di qualità anche quello tra i campioni in carica del KST Siracusa 2001 e il CN Posillipo con i siciliani che, pronti ad organizzare al meglio il mondiale di settembre, non dimenticano però il fondamentale impegno con il quale proveranno a riconfermarsi campioni d'Italia. Jomar alle prese con i temibilissimi ragazzi del CC Napoli, passati in un anno dalla serie A1 alla serie A. Squadra in crescita grazie soprattutto ai diversi innesti della nazionale Under 21, che dovrà vedersela con uno Jomar in grande forma, guidato dallo straniero Hoopstick. Infine il team sardo dell' Ichnusa, affermatosi con sorpresa in questo 2016, affronterà l’Arenzano, cercando di proseguire sulla strada intrapresa dovendo però prima provare a superare l'ostacolo ligure.

Per le donne sembrano senza rivali le ragazze della Pol. Can. Catania, ma sulla falsa riga dello scorso anno, sarà proprio la SS Lazio a voler riprendersi la rivincita sullo scudetto mancato nel 2015, cercando di fermare l’incontrastata egemonia siciliana. In acqua anche il Gr. Canoa Catania e le giovanissime del CC Ferrara che lotteranno senza arrendersi fino all’ultimo goal per dimostrare le loro capacità in campo.

In acqua anche i baby polisti Under 14, in gara con l’entusiasmante sfida finale che per la prima volta assegnerà lo scudetto ed il titolo italiano anche a loro. 

Tanti i nomi di spicco tra i più forti al mondo, che vedremo in acqua a Siracusa tra meno di venti gironi per la sfida mondiale sotto il tricolore. Tra caschetti, pagaie, marcatura a uomo e rigori basteranno sessanta secondi per scrivere la storia?  

Live results al link http://www.iscrizionicanoa.com/fick/polo/contenitore.asp

Hasthag ufficiale della due giorni sarà #playoff16 con cui potrete e condividere su Facebook, Twitter e Instagram emozioni, immagini e aggiornamenti live.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004