Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

L'ICHNUSA PORTA A CASA IL TITOLO ITALIANO UNDER 16! PER L'ULTIMA DI SERIE A, DEFINITA LA ROSA PLAY OFF.

Leggi dopo

19274986 412193442512790 1459737931537803232 nNelle acque del lago di Paola, a Sabaudia, si chiude con un fine settimana decisamente inteso la regular season di serie A maschile di canoa polo. Otto le squadre che accedono alla tanto attesa fase play off, in programma ancora a Catania il 8-9 luglio prossimi: scenderanno in acqua Pro Scogli Chiavari (58 pp), Pol. Can. Catania (50 pp), Marina San Nicola (47), C.N. Posillipo (43 pp), SC Ichnusa (36 pp), Jomar CC (35 pp), Can. Eur (34 pp) e Canoa Club Napoli (27 pp). A retrocedere e salutare la massima serie sono invece la SS Lazio e la Pol. Nautica Katana. Nel limbo, salve dalla retrocessione, le neopromosse Arci Borgata Marinara Lerici e SC Trinacria, che al primo anno nell’arena delle grandi riescono a difendersi al meglio evitando debacle.

L’analisi del weekend, che ha visto anche i recuperi degli incontri non giocati a nella 3° giornata di Bacoli, parte dall’indiscutibile vetta che vede la Pro Scogli Chiavari al top con 58 punti, seppur “stoppata” da due pareggi (con la Pol. Can. Catania e con il CN Posillipo) che però non influiscono sull’andamento di stagione e sul risultato finale. La squadra ligure stacca il pass come leader, otto punti davanti la Pol. can. Catania (ex giocatori del KST Siracusa) che a Sabaudia vince tutto e recupera la auspicata seconda piazza, lasciando ad un Marina San Nicola in grande spolvero un, comunque ottimo, terzo posto a 47 punti. La squadra palermitana ha esordito fin da subito in campionato dimostrandosi agguerrita e compatta con un gioco rinforzato da nuovi elementi sia in attacco che in difesa, capace di competere ad alti livelli e tenere testa alle big. E’ il Posillipo a tornare a ruggire dopo un inizio di stagione caraterizzato da qualche alto e basso. Tutto sommato la squadra  in un crescendo arriva a mettere al muro la pro Scogli Chiavari costringendola in quota ultima giornata ad un pareggio, nonostante Robert Pest, per anni straniero del CN Posillipo e ora con il sodalizio ligure, abbia tentato di anticipare le mosse dei partenopei. Quinta e sesta posizione per SC Ichnusa e lo Jomar CC, quest’ultima che incassa 3 vittorie ed un pareggio recuperando terreno proprio in questa ultima tappa. Can Eur e Canoa Club Napoli chiudono la rosa che salirà sul volo diretto in Sicilia. 

Dal 8 al 9 luglio quindi, spazio ai quarti di finale scudetto con i seguenti accoppiamenti di prima fase (al meglio delle 3 partite): Pro Scogli Chiavari - Canoa Club Napoli; Pol. Can. Catania - Can. Eur, Marina San Nicola - Jomar CC, SC Ichnusa - CNPosillipo. 

UNDER 16: E’ L’ICHNUSA AD ALZARE AL CIELO LA COPPA TRICOLORE

Ad affiancare l’ultima di  massima serie è andato in scena il Campionato Italiano Under 16 in unica tappa con assegnazione del titolo italiano di categoria. A portare a casa la coppa giovanile è il vivaio della SC Ichnusa. 

La squadra dei terribili ragazzi sardi attraversa il Tirreno con l’obiettivo del titolo italiano e dopo un girone di prima fase in sordina, in semifinale si impone con un solo goal di scarto sui ragazzi della Marina Mercantile Nazario Sauro guadagnandosi l’accesso alla finale scudetto contro la squadra di casa dell’Academy. Jalaal Bouderka, Alessandro Pau, Davide Serra, Michele Ibba, Fanno Federico e Matteo Pireddu, classe 2002 e 2001, tirano fuori grinta e gioco di squadra chiudendo con un netto 7-4 che gli permette di alzare al cielo la coppa tricolore senza esitazioni alcune. Argento, quindi per i ragazzi romani dell’Academy, mentre è il Marina Mercantile Nazario Sauro a chiudere di bronzo, nella finale 3°-4° posto contro lo Jomar CC. A completare la classifica il CN Palermo ed il CN Posillipo rispettivamente in 5° e 6° posizione. La gloria del miglior marcatore della giocata va incvece a Francesco Barbagallo (2001) dello Jomar CC, con 22 reti in attivo.

Risultati nel dettaglio al link http://www.iscrizionicanoa.com/fick/polo/contenitore.asp?

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.