Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

POLO NEWS DALLA COMMISSIONE ICF: A COLLOQUIO CON ANDREA DONZELLI

Leggi dopo
andreadonzelliNovità importanti per quanto riguarda la canoa polo internazionale. Dopo averne parlato con il Presidente della commissione ICF chiediamo ad Andrea Donzelli, componente italiano della stessa commissione, un breve resoconto per capire se e come cambierà il mondo della polo da qui al futuro:

"Reduce dalla riunione della Commissione Polo ICF ecco le novità più fresche.

I CORSI PER ARBITRI sono stati potenziati dopo 1 anno di lavoro serrato, affidato ad uno specialista, e sono ora online al sito www.kayaksplus.com/Canoe Polo referee Training 2010.swf ma presto saranno pubblicati sul sito ICF. Per quello che riguarda la lingua italiana mi sono preso la briga di coordinare la traduzione online cercando di coinvolgere qualche collega arbitro tra i più volenterosi.

MONDIALI 2010 di Milano saranno i più  partecipati, hanno aderito sinora 60 squadre il che costringerà  a giocare complessivamente  318 partite a partire da Mercoledì  1 Settembre. Sarà durissimo per tutti, dagli atleti agli organizzatori.

Gli ARBITRI saranno 24 e, novità, saranno convocati dalla Commissione Canoa Polo. Le squadre iscritte verseranno una tassa per gli arbitri che sarà destinata alla copertura delle spese di viaggio. I 24 arbitri sono scelti tra i migliori del pianeta, con qualche innesto visto che per motivi che capirete non si possono invitare 8 arbitri tedeschi, 7 inglesi e così via…pertanto la lista dei migliori, ovvero di grado A, si ferma a 12 in tutto.

A proposito di arbitri il nostro MAURIZIO PELLI è stato promosso al grado A, raggiungendo così Gianluca Zannoni ed il sottoscritto. Visto le ottime prove sul campo fino agli scorsi europei la proposta di promozione è stata accettata con entusiasmo dalla Commissione.

I nostro sono stati inclusi nella lista degli arbitri invitati al Mondiale del 2010.

I prossimi 26-27 Giugno terrò  a Mechelen un corso ed esame per i candidati arbitri ICF. Il mio obiettivo è raggiungere i 150 arbitri internazionali (attualmente sono 136) e considerando che non bisogna regalare una tessera ma contare su persone motivate e qualificate il compito appare improbo visto che statisticamente gli esami vengono falliti dal 60% degli aspiranti arbitri.

Abbiamo preparato il materiale tecnico per predisporre i prossimi World Games che si terranno il 2013 in Columbia a Cali, una nazione completamente sprovvista di nozioni canoistiche e che dovrà schierare sia la squadra maschile che femminile.

Sono state analizzate le candidature avanzate per il Mondiale 2014 che il prossimo Congresso ICF che si terrà a Novembre dovrà assegnare. Si sono candidate USA (Oklahoma City), Brasile (Rio de Janeiro) e Australia (Brisbane). Le stesse Federazioni Nazionali sono state invitate a rispondere ad un questionario estremamente articolato per permettere al prossimo Congresso di avere quanti più dati oggettivi per poter prendere una decisione tecnica oltre che politica.

UNDER 16, 14, 12 – per queste categorie sono state studiate le diverse proposte che potrebbero avviare in via sperimentale, ed in deroga al regolamento internazionale, la canoa polo verso i giovanissimi. L’idea che sarà sottoposta al prossimo Congresso ICF, sovrano nella decisione, è quella di poter realizzare degli eventi in periodo estivo per radunare i giovani dei singoli continenti (ad esempio un torneo a Luglio in Essen riservato alle giovani categorie). Questo obiettivo potrebbe stimolare le Federazioni Nazionali ad investire nel settore.

Ma veniamo all’argomento clou, ovvero alle modifiche di regolamento. Dopo vari articoli rivisitati nella forma e nella grammatica si è arrivati alla questione di concetto. Negli ultimi anni sono state troppe le partite di grande importanza (semifinali e finali di Mondiali ed Europei) che dal punto di vista dello spettacolo, pensando al target del pubblico non del settore e alla televisione, sono stati totalmente fallimentari. L’ultimo esempio citato è ITA-GBR degli scorsi Europei. Tutto il top management dell’ICF ha richiesto delle modifiche urgenti, proprio in vista di un paventato interesse televisivo.

Dopo mesi di discussioni, di opinioni richieste a più atleti di riferimento mondiale, si è giunti ad una conclusione, ovvero quella di proporre l’introduzione del CLOCK SHOT per le partite che richiedono il vincitore, appunto semifinali e finali. Ogni squadra avrà a disposizione 60 secondi dopodiché la palla passerà agli avversari. Questo fintanto che il punteggio rimane con 1 goal di scarto. Se una squadra allunga e si porta a +2 goal il clock shot decade, sarà la squadra in svantaggio che cercherà di forzare gli avversari. L’obiettivo è quello di convincere le squadre a sostenere un gioco più aggressivo, di attacco, spregiudicato e di abbandonare il cinismo strategico che compromette la spettacolarità delle partite.

Naturalmente ora si apriranno le polemiche più accese ma nonostante ciò questa sarà la proposta che sarà portata al Congresso ICF, sempre l’unico sovrano a decidere per tutti.

Per quello che riguarda i gironi di qualificazione, sempre per premiare il “bel gioco”, verranno assegnati dei punti classifica “bonus” alla squadra che vincerà con +3 reti di scarto (es.. 6 a 3)."

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.