Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

SLALOM: DOPO I RADUNI E' TEMPO DI VERIFICHE, A MARKKLEBERG PRIMO TEST INTERNAZIONALE

Leggi dopo

zenoivaldiPrimo appuntamento di spessore, per gli slalomisti azzurri, nel fine settimana che a Markkleeberg, in Germania, attende gli atleti di tutto il mondo per l’International Race valida anche per il ranking ICF. Una gara di grande tradizione alla quale partecipano molti big di livello internazionale tra i quali i componenti delle squadre nazionali di Repubblica Ceca, Slovacchia e appunto Germania. Anche l’Italia ovviamente non mancherà all’appello con molti azzurri presenti per cercare di tornare ad assaggiare il ritmo gara dopo gli intensi raduni che si sono svolti nelle scorse settimane a Tacen. Tra questi Giovanni e Riccardo de Gennaro, Zeno Ivaldi e Steffi Horn, tedesca che pagaia da quest’anno per il CC Brescia. (MARKKLEEBERG OFFICIAL WEBSITEhttp://www.slalomevents.de/ )

“La gara del fine settimana ci permetterà di aumentare il ritmo e di trasformare il lavoro di carico fatto in raduno mettendolo a confronto con i riscontri cronometrici che otterremo - fa sapere il giovane bresciano Giovanni de Gennaro, in forza al Corpo Forestale dello Stato - a Markkleeberg personalmente non vado per fare risultato come obiettivo principale. La condizione è in crescendo ed è ovvio che se arriva qualcosa sarò contento, ma gareggerò in Germania con l’obiettivo di mettere ore di canale nelle braccia e di migliorare ulteriormente l’intesa con la canoa e le sensazioni con l’acqua. In raduno a Tacen abbiamo lavorato molto, fisicamente ho chiuso con un po’di stanchezza dovuta ai carichi, necessari comunque in questo periodo dell’anno. Solo l’acqua, a volte in quantità esagerata, non ci ha dato sempre la possibilità di pagaiare su un canale perfetto, ma a parte questo il lavoro è stato decisamente proficuo e ora andiamo a Markkleeberg per continuare a crescere”.

“In Germania avremo un primo riscontro sulle nostre condizioni in riferimento a quelle di atleti degli altri paesi - sottolinea il veronese Zeno Ivaldi (in foto), portacolori del CC Verona - tra di noi italiani abbiamo il polso della situazione su come stiamo andando ma è importante ora verificare anche a livello internazionale a che punto siamo. A Markkleeberg sarebbe importante centrare quantomeno la finale, così da avere da subito un programma di gara completo in vista delle selezioni che si fanno sempre più vicine. Importante in questo è stato anche il lavoro fatto in raduno a Tacen. Da un lato l’acqua non ottimale, e quotidianamente diversa per quanto riguarda il livello sul canale, ci ha impedito di allenarci al meglio; di positivo c’è però che ci ha costretti ad adattarci ogni giorno ad un tipo di azione diversa, a seconda dell’acqua. E visto che il nostro è uno sport in cui le sensazioni sono fondamentali, direi che anche da Tacen le impressioni portate a casa si sono rivelate molto utili.”

Si torna a respirare aria internazionale quindi tra gli specialisti delle paline azzurre. In attesa che torni in patria Daniele Molmenti, il campione olimpico da quasi un mese avventuratosi tra le gole del Gran Canyon assieme al suo tecnico Pierpaolo Ferrazzi, l’attività coordinata dal dt Mauro Baron e dallo staff composto da Didonè, Stefani e appunto Ferrazzi non si ferma.

“A Tacen abbiamo visto ottime cose - sottolinea proprio Baron - a parte la neve del primo giorno, poi il resto è andato tutto liscio. Ci sono buone indicazioni da parte dei giovani quali ad esempio Zeno Ivaldi, Roberto Colazingari e Giovanni de Gennaro, ma anche dei senior come Diego Paolini; e questo ovviamente è un bene perchè costringe tutti ad alzare l’asticella delle prestazioni e a capire che bisogna far sul serio già da adesso. Le gare internazionali non aspettano e gli obiettivi, anche quest’anno, sono molto importanti.”

Spazio dunque all’evento tedesco puntando a crescere in vista delle selezioni per coppa del mondo, europei e mondiali in programma a partire dal mese di maggio tra Liptovsky Mikulas (Slovacchia), Valstagna e Tacen (Slovenia).

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.