Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

SLALOM: CALA IL SIPARIO SULL'INTERNATIONAL RACE DI MERANO, SI ATTENDONO LE CONVOCAZIONI JUNIOR

Leggi dopo Finale dell’International Race di Merano, organizzata dallo SportClub Merano, con chiusura della terza ed ultima prova di selezione per le categorie Junior. Nei prossimi giorni in base alle indicazioni dei tecnici federali sarà definita la rosa degli azzurrini che andrà a rappresentare l'Italia a Liptovsky Mikulas in occasione dei campionati del mondo Junior di canoa Slalom in scena dal 17 al 21 luglio. 

Dalle prime ore della mattina tutte le specialità dello slalom hanno effettuato le ultime due manches sul percorso già testato ieri per guadagnarsi il podio ed il pass per la Slovacchia.   

Nel K1 Senior, anche oggi, è la Germania a farla da padrone con il tempo di 98.79 con le ottime performance di Maxeiner Tim. Zeno Ivaldi si conferma argento con il minimo distacco di +0.84, subito dietro un trittico italiano formato da Lukas Mayr che chiude con 99.76 davanti a Gheno e Colazingari, rispettivamente in quarta e quinta posizione. Nel C1 Senior il primo italiano è anche oggi Giovanni Campana che conquista l’argento con il tempo di 120.28 a +2.87 dall’oro Maximillian Roemer; quarto e secondo tra gli Italiani Mattia Varrotto che si posiziona a +2,19 dal bronzo olandese Backer.

Per la canadese monoposto Junior è Raffaello Ivaldi a farla da padrone tra gli italiani fermando il cronometro a 118.32, secondo solo al tedesco Florian Breuer che vince con 113.17, quarto Paolo Ceccon, staccato di 8.04 dal magiaro; quinto assoluto e terzo italiano Mandia ( + 11.41). Tra le Junior femminili nel K1, la coppia tedesca Faber (119.26) e Holl (126.30) chiude rispettivamente in prima e seconda posizione, tra le italiane a 14.40 dall’oro Eleonora Lucato chiude in quarta posizione, a seguire le altre due italiane Francesca Muscara e Giorgia Macchia rispettivamente al 5° e 6° posto. Nel C2 Junior gli italiani Queri/Cavo si confermano leader anche nella seconda giornata, chiudendo a 131.69 e lasciando alle spalle, con un distacco di +11.68, la Germania di  Sawukaytis/Hohmann. Terzo gradino del podio per Popescu/Fantini che terminano a  +12.83 dall’oro. Eccellenza italiana anche nel K1 Junior con la doppietta di Matthias Weger che conquista l’oro a 103.32 e l’argento di Marcello Beda a +1.14 dal connazionale. Terza posizione per la Germania di Leo Bolg con un ritardo di (+2.45), terzo tra gli italiani e quarto in classifica generale Davide Del Tin.  

La formazione azzurra Junior per i campionati mondiali di categoria verrà diramata nei prossimi giorni dal DT azzurro, nel frattempo i Senior che prenderanno parte all’Europeo di Cracovia sono già in allenamento nella acque polacche.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004