Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

ALL'ECA SLALOM JUNIOR CUP ITALIA ANCORA A MEDAGLIA CON IVALDI E WEGER

Leggi dopo jakobwegerteamA Ceske Budejovice, in Repubblica Ceca, l’Italia continua a far valere i propri talenti nella terza tappa della ECA Canoe Slalom Junior Cup che dopo Solkan e Augsburg è approdata nel weekend nella cittadina ceca, prima di volare poi tra il 16 e il 24 agosto tra Bratislava e Cracovia. 

Nella giornata di sabato spicca il primo posto di Raffaello Ivaldi nel C1 under 18 che con un 106.71 senza penalità stacca tutti e precede di mezzo secondo Willi Braune e di sei decimi Brodie Crawford. Ottimo terzo posto ed ennesima buona prova per Jakob Weger dello Sport Club Merano che nel K1 maschile under 16 conquista il bronzo in 97.54. L’oro va al tedesco Lukas Stahl in 95.39 davanti al francese Malo Quemeneur (97.34) e all’azzurro. Quarto posto a due secondi e mezzo dal podio nel K1 donne under 18 per Francesca Muscarà che paga pesantemente i quattro secondi di penalità accumulati in finale; l’azzurra chiude in 119.20 alle spalle di Kozorog, Gaiegeot e Schmitt confermandosi comunque a proprio agio tra le giovani specialiste del kayak andando ad insidiare le migliori al mondo. Sesto posto invece nel K1 under 18 maschile per Marco Vianello, anch’egli incappato in 4 secondi di penalità nella finalissima del sabato.

Ancora podio, ma dall’oro passa al bronzo, per Raffaello Ivaldi nel C1 maschile under 18 della domenica con l’azzurro che non riesce a ripetere l’ottima prova del sabato confermandosi comunque tra i migliori. A precederlo è il tedesco Timo Trummer in 84.39 davanti a Marko Gurecka (84.45); Ivaldi ferma il cronometro sull‘85.75 e sale sul terzo gradino del podio dopo aver affrontato con decisione un percorso decisamente più breve ma non per questo meno complicato rispetto alla gara del sabato. Piccolo passo indietro anche per Francesca Muscarà che nel K1 under 18 è quinta così come per Jakob Weger, quarto domenica a sette decimi dal podio del K1 under 16 maschile. 

Risultati completi al link http://www.slalom-world.com/index.php?act=10&idz=29

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004