Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

EUROPEI A LIPTOVSKY: GIOVANNI DE GENNARO VOLA A RIO 2016

Leggi dopo degennarorio2016Sarà il Forestale di Roncadelle Giovanni de Gennaro a rappresentare l'Italia ai giochi olimpici di Rio 2016 nel K1 maschile nella canoa slalom.

Il giovane pagaiatore bresciano è risultato essere il miglior azzurro al termine delle tre selezioni che si sono chiuse oggi con la terza e ultima prova all'europeo di Liptovsky Mikulas, in Slovacchia. De Gennaro è riuscito a spuntarla sul campione olimpico di Londra 2012 Daniele Molmenti e sul friulano della Marina Militare Andrea Romeo.

Nella semifinale europea di oggi Romeo ha chiuso al quindicesimo posto in 97.61; sedicesimo Giovanni De Gennaro in 97.90 mentre Molmenti non è riuscito ad andare oltre al venticinquesimo posto con il tempo di 99.09 nella gara che ha decretato la vittoria continentale del ceco Prskavec davanti al connazionale Hradilek e al tedesco Aigner: “Oggi non sono soddisfatto della gara che ho fatto, non ho dato il meglio e non sono riuscito a scendere in acqua così cattivo come invece avevo fatto nelle due precedenti selezioni che, comunque, hanno contribuito in maniera determinante alla mia qualifica olimpica - commenta a caldo Giovanni De Gennaro - oggi ho avuto un po’di fortuna e la cosa ovviamente non guasta; conquistare questo pass olimpico per me è stato molto importante e adesso farò del mio meglio per andare a Rio e tenere alti i colori dell’Italia”.

“Il percorso della semifinale era difficile e veloce - spiega invece Daniele Molmenti - sono partito molto bene con i migliori intertempi, poi alla porta 15 mi è cambiata l'acqua sotto la canoa e non sono stato capace di evitare la penalità. Lo stesso è accaduto all'ultima porta dove ho risolto molto bene un imprevisto ma un cambio repentino dell'onda ha causato il tocco millimetrico. Senza queste due penalità il tempo era da finale. Fisicamente stavo bene, sono amareggiato non tanto per il risultato, quanto per non essere più vispo nel risolvere gli imprevisti. Sono ora la riserva olimpica dietro a Giovanni De Gennaro”.

"Giovanni De Gennaro ha conquistato sul campo questa qualificazione e siamo fieri di quanto ha fatto - commenta il Presidente della Federcanoa Luciano Buonfiglio - il pensiero di oggi però va anche a Daniele Molmenti che fino all'ultimo ha lottato per provare a centrare l'obiettivo. A lui va tutto il nostro ringraziamento per quanto ha fatto in questi anni così come ringraziamo Andrea Romeo per quanto fatto”. 

Italia alla quale sfugge invece la qualifica nella canadese monoposto con Stefano Cipressi, Raffaello Ivaldi e Roberto Colazingari che non riescono a centrare l'accesso alla finale e si fermano rispettivamente al tredicesimo, diciottesimo e ventesimo posto nella gara vinta dallo slovacco Slafkovsky davanti al connazionale Martikan e allo spagnolo Elosegi. 

Nulla da fare per gli azzurri nella gara a squadre chiusa al nono posto nel K1 maschile e al decimo nel C1 maschile con entrambe le prove caratterizzate da troppe penalità per le compagini italiane.

Domani dalle 8.35 toccherá a K1 femminile e C2. Italia in acqua con Stefanie Horn e Chiara Sabattini nel K1 femminile (già ottenuta la qualifica olimpica) e nel C2 con Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari; in questo caso i due azzurri, per qualificarsi a Rio, dovranno fare meglio degli svizzeri Werro/Werro, unico equipaggio in semifinale oltre a quello italiano a non aver ancora conquistato il pass per i giochi del 2016.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.