Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

ALLA LNI QUINTO IL TITOLO ITALIANO DI SOCIETA'NELLO SLALOM. DECISIVA LA QUALITA'DEI GIOVANI

Leggi dopo

eleonoratassarottiE'la LNI Quinto la società più vincente e premiata ai campionati italiani di società di canoa slalom che si sono disputati nel fine settimana a Subiaco. 442 i punti conquistati dalla prima della classe con il secondo posto del Canoa Club Bologna (412) seguito dal Canoanium Club Subiaco e dalla Marina Militare Luni, quattro club capaci di superare abbondantemente la soglia dei 150 punti.

 

Entrando nel dettaglio della giornata è il Canoa Club Bologna a primeggiare tra senior e junior con la LNI Quinto che punta con decisione sui giovani, aspetto questo che risulterà fondamentale poi ai fini della classifica generale.

 

 

Buone notizie per tutta la canoa italiana arrivano innanzitutto dal convincente ritorno in gara del bolognese Stefano Cipressi, campione del mondo nel 2006 e reduce da un piccolo intervento chirurgico di cui oramai rimane soltanto il ricordo. Cipressi, portacolori della Marina Militare, mette al collo l'oro nel C1 senior davanti a Pietro Camporesi e a Marco Babuin. Nel C2 senior lotta intensa tra i bolognesi Pietro Camporesi/Niccolò Ferrari, primi poi al traguardo, e i padroni di casa del CC Subiaco Daniele Negro e Giordano Fiumara che nonostante due buone manches non riescono ad andare sotto l'01:26.57, tempo fatto registrare dal C2 emiliano.

 

Al femminile, primo sigillo per la LNI Quinto con Eleonora Tassarotti  (in foto)che mette in cascina punti importanti per il club vincendo la gara del C1 senior e junior. Tra gli allievi è il CC Subiaco ad imporsi con Flavio Micozzi e Laura Appodia. A Jakob Weger invece, dello Sport Club Merano, va l'oro nel K1 cadetti. Tandem LNI Quinto sui primi due gradini del podio del K1 cadette con Francesca Muscarà e Francesca Facchini con l'ulteriore conferma che arriva anche dal primo posto conquistato nel C2 ragazzi grazie al tandem Cavo-Boasso. Festa in casa Subiaco invece per il C1 junior con Roberto Colazingari che non delude di fronte al pubblico amico, mettendo tutti in riga, a partire da Giacomo Costantino ed Edoardo Mantovani.

 

Nel C1 junior bene Chiara Sabattini (LNI Quinto). Podio per due terzi Marina Militare, invece, nel K1 senior. Il meranese Lukas Mayr conquista l'oro, Omar Raiba di Viadana mette al collo l'argento con Luca Colazingari, portacolori del club di casa, costretto ad accontentarsi del bronzo.

 

Tra i cadetti, affermazioni importanti nel C1 per Carlo Bullo del CCK Valstagna e per Anita Fontana del CC Bologna.Tra i ragazzi vincono Martina Rossi della LNI Quinto e Marcello Beda del CC Bologna. Micozzi e Colazingari mettono l'oro al collo nel C2 junior mentre tra gli allievi è festa grande per Davide Ghisetti dell'Ivrea Canoa Club nel K1 e Laura Appodia del CC Subiaco. Negri e Mandia del CCK Valstagna vincono nel C2 mentre tra i ragazzi primo posto nel C1 per il portacolori del CCK Valstagna Paolo Ceccon e per Martina Rossi della LNI Quinto. Chiara Sabattini e Nicola Micozzi vincono nel K1 junior.

 

Prove avvincenti anche nella gara a squadre e tra i master.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.