Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

TROFEO CONI, ULTIMI GIORNI PER DISPUTARE LA FASE REGIONALE

Leggi dopo untitledSarà Lignano Sabbiadoro, nota località turistica del litorale friulano, ad ospitare dal 24 al 27 settembre la seconda edizione del Trofeo CONI al quale prenderanno parte le rappresentanze dei vari Comitati Regionali della Federazione Italiana Canoa Kayak. Il progetto nato in casa CONI ha visto per il secondo anno consecutivo il coinvolgimento sinergico di più di trenta discipline appartenenti alle Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva e al Comitato Italiano Paralimpico. Per quanto riguarda la canoa le competizioni della fase finale si svolgeranno nel bacino di San Giorgio di Nogaro con il supporto tecnico ed organizzativo del Canoa San Giorgio.

Quest’anno il regolamento tecnico per le gare di canoa è stato rivisto e snellito in tutte fasi attenendosi rigorosamente a quanto voluto dal CONI nazionale; il tutto per far si che questo evento possa rappresentare un momento di grande aggregazione e promozione di tutte le discipline sportive. Scenderanno in acqua le categorie K4 200 maschile e femminile Under 14, del K1 maschile e femminile Under 14 e del C1 maschile Under 14 sulla distanza dei 200mt e dei 1000mt (percorso con giro di boa).

Ad aver concluso già la prima fase è la regione Calabria che sarà rappresentata a Lignano del CKC Reggio Calabria, la Sardegna invece verrà rappresentata dal C.N. Oristano, la Puglia dal CUS Bari, la Lombardia dalla Canottieri Mincio, mentre sarà il gruppo del C.C. Aniene a rappresentare il Lazio. Per sapere i restanti club che prenderanno parte al torneo in rappresentanza del proprio Comitato Regionale si dovrà aspettare la conclusione della prima fase, prevista per il 15 luglio.

La formula, collaudata con successo nella prima edizione dell’anno scorso, consentirà di raccogliere tantissimi giovani impegnati anche in discipline poco note al grande pubblico con l’intento di promuovere e valorizzare l’attività sportiva giovanile attraverso il recupero dello spirito di fare squadra, nel segno della modernità e della valorizzazione del territorio. 

REGOLAMENTO AL LINK

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004