Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

VELOCITA: AI MONDIALI UNIVERSITARI SI CHIUDE CON LE FINALI SUI 200 E 500

Leggi dopo

manfredirizzasmallCanoisti azzurri protagonisti alla ventisettesima edizione dei mondiali universitari in corso di svolgimento a Kazan, in Russia.

 

Sfiora il podio nella finale del K1 1000 il nostro Carlo Cecchini che si ferma al quarto posto con il tempo di 3:36.250, ad un secondo dalla medaglia di bronzo conquistata dal lituano Nekriosius. Oro al polacco Olszewski, argento all’ungherese Csaszar. Ottavo posto invece nella finale del K2 1000 per il tandem azzurro composto da Alessandro Gnecchi e Lorenzo Giannini nella prova vinta dalla Polonia davanti a Lituania e Ungheria. Chiudono invece con il sesto posto finale i componenti del K4 italiano; Alessandro Gnecchi, Lorenzo Giannini, Ruggero di Maria e Giulio Dressino chiudono con il tempo di 3:07.550 nella gara che vede la Bielorussia d’oro davanti a Polonia e Russia.

 

Giornata di batterie sui 200 con Manfredi Rizza (in foto) che in 35.26 vince con autorità la propria gara volando direttamente in finale. In finale anche l’equipaggio di Enrico Battistel e Giulio Dressino che chiude al secondo posto la semifinale e mette in tasca il pass per l’appuntamento conclusivo di questa ventisettesima Universiade.

 

Oltre ai duecentisti, Italia in finale anche nel K1 500 con Carlo Cecchini, nel K2 500 con Alessandro Gnecchi e Giulio Dressino e nel K4 500 con Cecchini, Rizza, Giannini e Di Maria.

 

Per ulteriori info vai al sito http://kazan2013.ru/en/events/test

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004