Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

IDROSCALO: SUI 200 BIS PER MURABITO, ZERIAL E VARTOLOMEI.

Leggi dopo

michelezerialSi è chiusa con importanti indicazioni la prima giornata di selezioni all’Idroscalo di Milano; oggi doppia prova sui 200 per C1 maschile, K1 maschile e femminile.

 

Nella prima prova Michele Zerial, triestino in forza al Canoa Kayak Academy ha battuto in 39.35 Alberto Ricchetti (Fiamme Gialle) e Alberto Regazzoni (Canottieri Sabazia). Va invece alla portacolori del CC Aniene Norma Murabito il primo posto nel K1 donne con il tempo di 45.65; alle sue spalle Sofia Magali Campana e Susanna Cicali, entrambe delle Fiamme Azzurre. C1 200 con la vittoria in 48.05 di Mihail Vartolomei (Canoa Kayak Academy) davanti a Paolo Buccione (Fiamme Oro) e Mattia Roson (Canoa San Giorgio).

 

Pomeriggio positivo per Norma Murabito anche nella seconda selezione. L’atleta del CC Aniene vince nuovamente, stavolta in 45.14, andando a precedere Sofia Magali Campana e Fabiana Sgroi (CC Aniene). Anche nel K1 maschile c’è il bis di Michele Zerial che al traguardo precede Alberto Ricchetti ed Edoardo Chierini (Marina Mercantile Nazario Sauro). Nella canadese si riconferma Mihail Vartolomei davanti ad Enrico Calvi (CUS Pavia) e a Mattia Roson.

 

 

normamurabito“Nei kayak maschile e femminile la giornata odierna non ha riservato sorprese. Norma Murabito si è confermata al top a livello nazionale e non a caso anche all’ultimo mondiale era lei la nostra rappresentante nel K1 200 – commenta il dt azzurro Gianni Mazzoni – Michele Zerial ha vinto entrambe le prove odierne mettendosi dietro il resto del gruppo. Il blocco di ragazzi e ragazze che si è messo in luce oggi è quello che da tempo si era saputo mettere in mostra. E’chiaro che le condizioni climatiche hanno un po’condizionato i riscontri cronometrici ma era importante che oggi iniziassero a respirare il clima di gara. Domani sarà un’altra giornata importante, fondamentale per completare il ranking dopo questa prima due giorni con i risultati sui 500 al femminile e sui 1000 al maschile.”

 

“Per quanto riguarda il progetto canadese direi che le indicazioni arrivate oggi sono positive – sottolinea Antonio Cannone, responsabile del progetto federale di settore – puntiamo ovviamente al C2 1000 ma anche le prove odierne ci hanno stimolato a continuare sulla strada intrapresa, verso Londra 2012 e Rio 2016.”

 

“Sono soddisfatta dei risultati di oggi – sottolinea a fine gara Norma Murabito – stamattina c’era un fastidioso vento laterale, nel pomeriggio l’aria arrivava invece frontalmente. In queste condizioni il riscontro cronometrico passa in secondo piano ma le sensazioni che ho avuto in gara sono decisamente positive. Mi sento migliorata rispetto all’anno scorso e il lavoro fatto in Portogallo nelle scorse settimane ha dato i suoi frutti. Speriamo di continuare così; ora tornerò ad allenarmi all’Eur per preparare al meglio la prossima prova selettiva. Era importante comunque cominciare bene; questo primo step mi trova molto soddisfatta.”

 

“Era importante iniziare in maniera convincente e vincendo entrambe le prove di oggi direi che posso dirmi contento – afferma Michele Zerial – sono riuscito a prepararmi in maniera ottimale in queste settimane a Trieste. Il vento di oggi, abituato comunque alla Bora, non mi ha creato particolari problemi anche perché nella mia terra esco in barca la mattina presto e la sera tardi, momenti in cui il vento è comunque ridotto. Sono soddisfatto anche perché riesco a tenere ad alti livelli anche la mia carriera universitaria giunta al quinto anno. Ieri ho dato l’esame di neurologia ottenendo un 30 che mi mantiene in linea perfetta con il programma di studi. Ho fatto ciò che dovevo fino ad ora, su tutti i fronti. Punto a continuare così.”

 

“Vento a parte le impressioni sono ottime – afferma al termine della seconda prova Mihail Vartolomei – la gara odierna è servita per testare la barca e le sensazioni, tenendo presente però che sono i 1000 l’obiettivo primario.”

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.