Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

AGLI EUROPEI DI CRACOVIA TUTTI GLI AZZURRINI VOLANO IN SEMIFINALE

images/large/120331290_3131387067088087_5168122444728982114_o.jpg
CANOA SLALOM

Seconda giornata di gare oggi a Cracovia per gli azzurrini impegnati nei Campionati Europei junior e under 23 di canoa slalom. Italia che stacca il pass per le semifinali con tutti gli atleti in gara: Raffaello Ivaldi e Flavio Micozzi nel C1 under 23 maschile; mentre nel K1 portano a casa la qualifica, dopo la prima manche, Jakob Weger, seguiti al termine della seconda prova anche da Tommaso Barzon e Marco Vianello. Buona la prima anche per Elena Borghi e Marta Bertoncelli, nella canadese monoposto femminile, rispettivamente in categoriajunior e under 23.

Nella giornata di mercoledì sono andate in scena le prime run dei C1 under 23, con la quale Raffaello Ivaldi e Flavio Micozzi si sono aggiudicati un posto in semifinale. Il migliore della spedizione tricolore, con precisione e velocità, è il Raffaello Ivaldi (GS Marina Militare), secondo crono in 94.24. In semifinale per via diretta anche Favio Micozzi (CC Subiaco) con il quindicesimo tempo in 102.99.

Altrettanto bene hanno fatto nella mattina di giovedì gli under 23 del K1, portando in semifinale tutte e tre le imbarcazioni e proseguendo così al completo la corsa ai metall i continentali. Ottima prima manche, e relativa semifinale conquistata, per Jakob Weger (GS Marina Militare), ottavo tempo in  91.11, a +3.21 dal leader sloveno Niko Testen. Per Tommaso Barzon e Marco Vianello sono necessari, invece, gli “straordinari” in seconda manche: Barzon qualifica in semifinale grazie al secondo tempo (93.84), segue poi Marco Vianello con il quinto crono (96.84).

Semifinale portata a casa anche dalla rappresentanza femminile azzurra. Elena Borghi si aggiudica un posto in semifinale fin dalla prima manche di qualifica nel C1 junior femminile con il secondo tempo (115.65), nonostante due tocchi di palina che poco influiscono sulla prestazione tricolore.  Anche Marta Bertoncelli si aggiudica, con la decima posizione in prima run (111.66), un posto diretto in semifinale nella gara del C1 under 23, grazie ad un percorso pulito ed esente da penalità. 

Niente da fare nella prova a squadre, dove cinquanta secondi di penalità per un salto di porta e due tocchi di palina (con conseguenti 4 secondi di penalità) relegano Jakob Weger, Tommaso Barzon e Marco Vianello al nono posto (161.87) nella classifica finale del K1 under 23 a squadre. I tre azzurri accusano un ritardo di 60.34 dall’oro conquistato dalla Germania (101.53). Completano il podio Repubblica Ceca (101.73) e Polonia (103.30), rispettivamente argento e bron zo.

Domani si assegneranno i primi titoli continentali in barca singola per C1 uomini e K1 donne. In acqua per l’Italia Flavio Micozzi (11:25) e Raffaello Ivaldi (11:51) nel C1 maschile under 23.

LIVE STREAMING: https://www.youtube.com/CanoeEurope

LIVE RESULTS/TIMETABLE: https://siwidata.com/canoelive/#/splash/eca/1496