Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

CANOAGIOVANI AL VIA NELLE ACQUE DI SAN GIORGIO DI NOGARO: 454 BABY CANOISTI IN PARTENZA

images/large/PIC_0400.JPG
CANOA VELOCITA'

Sabato 1 agosto, con la gara interregionale canoagiovani di San Giorgio di Nogaro (UD), riparte anche la stagione agonistica nazionale del settore acqua piatta. A cinque mesi di distanza le attività sono tornate a pieno regime, facendo seguito al periodo di lockdown in cui, grazie all’impegno delle società e dei tecnici, centinaia di ragazzi tra gli 8 ed i 14 anni hanno comunque continuato ad allenarsi a casa. A causa dell’emergenza coronavirus, a differenza della calendarizzazione classica, quella di San Giorgio sarà unica tappa aperta a tutta Italia, prima della fase finale in programma a Caldonazzo a fine agosto.

Dopo le due gare organizzate con successo nel mese di luglio, il Canoa San Giorgio è pronto ad accogliere ben 31 società provenienti da tutto lo stivale, isole comprese, per un totale di 454 baby canoisti appartenenti alle categorie Allievi/e e Cadetti/e, che si cimenteranno in tutte le specialità di gara previste (K1, K2, K4, C1, C2 e staffette m/f). Nella manifestazione sangiorgina saranno previste anche le gare di Paracanoa. 

La società, infatti, ha sperimentato con successo la disputa delle gare nel pieno rispetto delle normative e del protocollo anti anti-contagio, che prevede l’ingresso nella zona recintata del circolo ai soli atleti e accompagnatori societari, mentre il pubblico troverà nella zona antistante spazio per sistemarsi sulla sponda del fiume Corno dalla quale potrà seguire le gare dall’inizio alla fine. Tutti gli addetti ai lavori sono stati istruiti all’osservanza del protocollo di sicurezza, compreso il gruppo che controllerà l’ingresso dove gli accompagnatori forniranno le liste dei partecipanti a cui, dopo il check-up preliminare, verrà messo un braccialetto di idoneità. 

Le gare, che si disputeranno sulle distanze dei 200m e dei 2000m, avranno inizio alle ore 15:00 del sabato e poi riprenderanno alle ore 08:30 di domenica. Anche le premiazioni potranno essere seguite dal pubblico, in quanto il podio sarà collocato a ridosso della recinzione che divide la zona atleti da quella del pubblico. All’interno della struttura del circolo, gli atleti e accompagnatori avranno la possibilità di accedere al servizio mensa e tutti dovranno essere provvisti di dispositivi di protezione individuale (apposita mascherina).

La manifestazione sarà visibile in diretta sul canale “FVG Sport channel” sabato 1 agosto, a partire dalle 15:00 e domenica 2 agosto a partire dalle 8:30 circa.

Dopo San Giorgio di Nogaro, sarà la volta di Revine con il Campionato Italiano per Società ed il Trofeo delle Regioni, per tornare in Trentino a Caldonazzo per le finali nazionali del Canoagiovani ed a Milano per i Campionati Italiani Assoluti di velocità e fondo.

RISULTATI: https://www.ficr.it/iscrizioni-e-risultati-canoa