Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

TITOLI TRICOLORE DI FONDO ASSEGNATI ALL’IDROSCALO DI MILANO

images/1-Ufficio-Stampa/large/IMG_5290.JPG
CANOA VELOCITÀ

Dopo la due giorni dedicata alle prime prove di selezione sui 1000m, 500m e 200m, all’Idroscalo di Milano si chiude la rassegna d’acqua piatta con l’assegnazione dei titoli italiani di fondo sui 5000m. La gara, organizzata quest’anno dall’Idroscalo Club nel rispetto e nell’osservanza dei protocolli e delle normative anti-contagio, è da sempre tappa d’esordio di stagione e rappresenta uno degli appuntamenti più partecipati: oltre 800 gli atleti in gara, appartenenti a tutte le categorie (ragazzi, junior, under 23, senior, paracanoa), per 79 società presenti.

CATEGORIA SENIOR

Nella categoria senior è il G.S. Fiamme Gialle a farla da padrone sia nel K2 che in K4. Mauro Crenna, Tommaso Freschi, Giulio Dressino e Andrea Schera si confermano al vertice nella barca multipla vincendo con il tempo di 18'09.70. Nella stessa gara completa il podio la OCS Ottagoni Cremona di Riccardo Baldan, Matteo Miglioli, Dylan Paliaga e Andrea Ramella (18'56.70), seguiti dalla medaglia di bronzo della Canottieri Eur con Luca Ghelardini, Johann Fellini, Enrico Romiti e Simone Giorgi (19'00.70). Si confermano campioni italiani di massima categoria sotto i colori giallo-verde anche gli atleti del K2 che ha ottenuto il pass olimpico per Tokyo 2020, Samuele Burgo e Luca Beccaro. I finanzieri in 20'29.70 si impongono precedendo la barca del CUS Pavia di Matteo Arzani e Davide Marzani, argento in 20'45.70. Bronzo per l’equipaggio della Can. Tirrenia Todaro di Federico Urbani e Giovanni Bandini (20’46.90). Andrea Dal Bianco per il CS Carabinieri conquista il titolo italiano assoluto nel K1 maschile. Il cremonese chiude in 21'27.80 precedendo sul traguardo il compagno di squadra Alessandro Gnecchi, argento in 21'28.90 e Alessandro Bonacina (SC Lecco), bronzo in 21'31.30. Il GS Fiamme Oro si conferma leader nella canadese maschile, portando a casa i titoli assoluti nel C1, C2 e C4. Ad indossare il tricolore in barca multipla sono Luca Incollingo, Sergiu Caciun, Danilo Auricchio e Alessandro Ventriglia (22’59.50). Fiamme Oro che restano stabilmente sul gradino più alto del podio anche nel C2 con Daniele Santini e Nicolae Craciun, primi in 23'36.60. In barca singola Carlo Tacchini si conferma al vertice come miglior atleta di specialità. Il verbanese si laurea campione italiano in 23'57.70 davanti a Nicolae Vykhodtsev (CKC Le Saline) e Andrea Sgaravatto (CC Aniene). Nel K1 senior femminile chiude con l’oro al collo Susanna Cicali (GS Fiamme Azzurre), con il tempo di 23'49.70 ed un vantaggio di sette decimi su Irene Burgo (GS Fiamme Oro), argento in 23'50.40. Sale sul terzo gradino del podio Mathilde Rosa per il CUS Pavia (23'51.10). Il titolo italiano italiano del K2 va invece in bacheca del GS Marina Militare grazie alla prestazione di Cristina Petracca e Agata Fantini, prime in 22'36.00. Secondo posto per la barca del GS Fiamme Azzurre di Sofia Campana e Meshua Marigo (22'37.10). Medaglia di bronzo all’equipaggio del CUS Trento formato da Agnese Baroni e Beatrice Scartezzini (22’43.80). Stefania Scianna, Michela Boffelli, Elena Crosio e Letizia De Luca, per la Canottieri Ticino Pavia, hanno conquistato il titolo tricolore nella prova dedicata al K4 femminile salendo sul podio in 23’48.10. Camilla Placchi (Pol. Verbano) vince in 33'15.60 la prova lunga del C1 femminile, mentre Laura Bellantoni e Alice Bassi (CKC Castel Gandolfo) si impongono nella prova del C2 con il crono di 31’01.10.

CATEGORIA UNDER 23

Negli Under 23 il Canoa San Giorgio conquista la medaglia d’oro nel K4 con Davide franco, Alessio SOardo, Nicola Zanutta e Giacomo Rossi. L’equipaggio friulano si è aggiudicato il primo posto in 18'20.40 davanti al Canoa Club San Donà, argento in 18'29.30 e alla Canottieri Sanremo, bronzo in 18'30.80. La Canottieri Padova di Leonardo Borsoi e Luca Boscolo Meneguolo si impone nella gara del K2, vincendo in 20'47.70 sul GS Fiamme Gialle di Francesco Porcelli e Francesco Giovanni Penato (20'49.40). Bronzo tricolore all’equipaggio della Leonida Bissolati composto da Francesco Mauri e Andrea Chisolfi (21'50.10). E’ Giulio Bernocchi (CUS Milano) il migliore sui 5.000m trionfando in K1 con il crono di 21'16.70 davanti a Matteo Cavessago (GS Fiamme Gialle), subito dietro con il tempo di 21'21.00 ed al compagno di squadra meneghino Stefano Angrisani, terzo in 21’25.80. Nella canadese biposto ancora GS Fiamme Oro sul gradino più alto del podio nel C2 con Mattia Alfonsi e Dawid Szela (23'58.90). Gabriele Casadei, per il Canoa Candia, porta a casa il titolo di campione italiano nel C1 Under 23 in 25'40.80 con un netto vantaggio sugli avversari. Podio del C4 conquistato dal CUS Torino con Leonardo Quattroccolo, Luciano Edoardo Calò, Alessandro Chiedo e Francesco ferrerò Poschetto (21'22.70). Tra le donne Lucrezia Zironi e Giulia Tonelli, per la Canottieri Mutina, vincono la prova del K2 con il tempo di 23'10.90, precedendo l’equipaggio del Canoa Club San Donà (23’13.70) e quello della SC Leonida Bissolati (23’44.30). Cus Pavia sugli scudi con Elena Ricchiero che conquista il titolo di campionessa italiana di categoria nel K1 in 24'19.60. Argento a Irene Bellan (GS Fiamme Oro) in 24’22.50 e bronzo a Sara Mrzyglod (Tevere Remo). Alla Marina Mercantile Nazario Sauro di Lara Stabile, Stefania Stagni, Ilenia Pieri e Martina Indiano la vittoria nel K4 in 21'21.90. Claudia Fabiola Benvegnù per il Padova Canoa porta a casa il titolo della canadese monoposto femminile con il crono di 29'01.40; mentre Camilla Pagliuca e Sofia Germak (CUS Torino) si impongono nel C2 femminile (30'24.40).

CATEGORIA JUNIOR

Nella gara ammiraglia del K4 oro al CC Aniene con Alessandro Gemma, Alessandro Pacetti Smith, Gabriele Verrascina e Tommaso Cestra in 18'41.10, mentre il CKC Le Saline di Filippo Mascia, Edoardo Chessa, Alessandro Cabras e Giulio Pani, domina nel C4 in 23'36.30. Marco Alaimo, con i colori della SC Trinacria, in 21'27.10 riconferma il titolo nel K1. Il tandem della Canottieri Mestre, formato da Matteo Panizzutti e Luca Gasparini, porta a casa il titolo del K2 in 19'57.50. Nella canadese maschile il Circolo Nautico Oristano si aggiudica il titolo in C2 con Lorenzo Angioi e Giovanni Frongia (25'23.30), mentre nel C1 è il romano Edoardo Pontecorvo (CC Eur) ad imporsi in 24'46.60. Michela Di Santo (GS Fiamme Oro) è medaglia oro nel C1 femminile in 30’01.30 mentre nel C2 vincono Clarissa Farina e Michela Dessi per il CKC Le Saline (30’27.20). Tra le junior del kayak, il tricolore del K1 è al collo di Chiara Malosso (CUS Torino) in 24'37.20. Giada Rossetti e Margherita Valerosi (Can. Timavo) in 23'42.40 trionfano nel K2, davanti al duetto dell’Ausonia Rossi-Frausin, argento in 23'46.40. Il Canoa Candia di Maria Vittoria Bazzarone, Emma Maria Deandrea, Madalina Foca e Martina Hrabanov conquista il titolo nel K4 in 21'25.80. 

CATEGORIA RAGAZZI

Va al Circolo Sestese Canoa Kayak la vittoria del K4 ragazzi maschile con Arturo Ghigliotti, Michelangelo Pilati, Jacopo Dalla Rosa e Raian Bosio (19'15.40), mentre la Canottieri Comunali Firenze ottiene la medaglia d’oro nel K2 con Niccolò Biondo e Andrea Biagini (20'59.50). E’ Fabio Arzelà (Canoa Club Livorno) ad aggiudicarsi il tricolore nella prova dedicata al K1 segnando il tempo di 21'46.20 mentre in 26'52.30 si distingue nel C1 Marco Tontodonati (CUS Torino). Al femminile il tricolore nel K4 va all’equipaggio del Circolo Marina Mercantile Nazario Sauro (22’40.10) formato da Antognolli Emy, Chiara Salvalaio, Tamara Ladisc e Marta Cuttazzo, mentre la gara del K2 ha visto imporsi la barca del Canoa San Giorgio formata da Alice Biondin e Carlotta Strukelj (23’42.90). Il Canoa Club Livorno con Sara Del Gratta vince il K1 in 24’19.90, mentre è Francesca Vigorito (Canottieri Mestre) ad aggiudicarsi l’oro nel C1 in 29'20.00. Nella canadese maschile  si impongono le Fiamme Oro che con l’equipaggio formato da Manuel Guglielmino, Andrea La Macchia, Kristian Szela e Niccolò Sabbatino vincono nel C4 (23’16.80) e con la coppia Alessandro Barristelli e Samuel Veglianti si impongono nel C2 (24’13.20)

Per la sotto-categoria “ragazzi 1° anno” nel K1 femminile si impone Alessandra Centrone (CC Barion), nel C1 femminile primeggia Elisa Miolo (Canoa San Giorgio), nel K1 maschile Enrico Laudati (SC Leonida Bissolati), mentre nel C1 maschile David Lilliano Damiao (Pol. Verbano). La vittoria del K2 maschile va all’Ausonia con il tandem formato da Giovanni Marocco e Davide Cama, al femminile è della Canottieri Diadora con Marta De Battisti e Sophia Vianello.

PARACANOA

In acqua anche gli atleti della paracanoa, chiamati a misurarsi per il titolo nelle distanze dei 2000m, 3000m e 5000m a seconda della categoria di appartenenza.

Nel KL3 il titolo sui 5000 metri va a Kwandzo Klokpah della Canottieri Lecco con il tempo di 26'11.50, nel VL3 successo per Mirko Nicoli (Idroscalo Club) in 29'36.60, mentre nel VL2 è Marius Ciustea (Aisa Sport) a conquistare l’oro in 17’24.70. Il KL1 non ha rivali e a vincere è ancora una volta Esteban Farias (Canottieri Leonida Bissolati) in 10'42.30. Federico Mancarella (CC Bologna) fa suo jl titolo italiano del KL2 in 15'18.10. Al femminile il titolo del KL3 va ad Amanda Embriaco (Canottieri Sanremo) in 29'59.60, il VL2 invece porta la firma di Silvia Veronica Biglia (CUS Torino) in 22'24.30. Eleonora Da Paolis (CC Aniene) invece conquista il tricolore nel KL1 in 8'41.80. Nei DIR A, tricolore al collo per Nicola Marchetto (CC Beppe Mazza), mentre tra i DIR B vince Stefano Invernizzi (Idroscalo Club). Nel B1 maschile oro al collo per Angelo Lova (Can. Ticino Pavia) con il tempo di 23’45.70. Alessio Bedin (Aisa Sport) si impone nella prova del VL1 in 16’41.70. Tra i giovanissimi, il Canoa Club Ferrara con  Eddine Gasmi Saif in 20’02.20 vince la prova del KL1 junior.

RISULTATI COMPLETI - CAMPIONATO ITALIANO DI FONDO

RISULTATI COMPLETI - GARE DI SELEZIONE (S/J)

INSTAGRAM STORIES: www.instagram.com/federcanoa