Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

MONDIALI: SUPERLATIVO MARCELLO BEDA, MEDAGLIA D'ARGENTO IN K1 A BRATISLAVA

images/2021_news/slalom_2021/large/242783731_428556055305359_214030361303555020_n.jpg
CANOA SLALOM

La canoa italiana rompe un altro tabù tornado sul podio iridato nel kayak individuale dopo 11 anni. Ai Mondiali di canoa slalom di Bratislava, in Slovacchia, Marcello Beda compie l’impresa conquistando una prestigiosa medaglia d’argento che riscrive la storia dello slalom azzurro. L’ultimo podio iridato in barca singola risale infatti al 2010 con l’oro vinto a Tacen, in Slovenia, proprio in K1 dall'attuale direttore tecnico della nazionale Daniele Molmenti. 

Sul difficile canale artificiale di Cunovo Marcello Beda è veloce e preciso, chiudendo la sua discesa con un percorso netto ed il tempo di 87.75, alle spalle del francese Boris Neveu che ha letteralmente dominato la gara fermando il cronometro sul tempo di 83.92. Medaglia di bronzo per lo spagnolo Joan Crespo, terzo in 87.90 (2 penalità) davanti a Giovanni De Gennaro (CS Carabinieri) che a causa di 4 penalità resta ai piedi del podio in 90.22. Christian De Dionigi invece si è fermato in semifinale, 34° in 99.52. 

Il 26enne del Canoa Club Bologna fino ad ora non aveva mai raggiunto una finale mondiale o europea, ma ad agosto si era laureato campione italiano di specialità guadagnandosi la convocazione per la rassegna iridata. Oggi ha saputo sfruttare al meglio l’occasione imponendosi tra i migliori con prestazioni sempre in crescendo, dalle batterie alle semifinale conclusa in terza posizione.

Nel kayak femminile doppietta tedesca con Ricarda Funk medaglia d’oro in 94.80 (2 penalità) davanti a Elena Apel, argento in 97.31 (percorso netto). A completare il podio è la britannica Kimberley Woods, terza in 97.90 (2 penalità). Marta Bertoncelli (CS Carabinieri), che si è cimentata anche nel kayak, si è fermata in semifinale con il 13° tempo (106.60). 

PROGRAMMA GARE. Domenica 26 settembre giornata dedicata alle semifinali e finali della canoa canadese. Nel C1 femminile l’Italia schiererà alle 09:15 Elena Micozzi, mentre nella semifinale maschile saranno al via Roberto Colazingari (10:32) e Flavio Micozzi alle 10:48. A partire dalle 15:30 al via le gare dell’extreme slalom con De Gennaro e Chiara Sabattini impegnati a partire dalle batterie. 

DIRETTA RAI SPORT. Tutte le finali di domani saranno trasmette in live streaming su RAI SPORT WEB con la telecronaca di Federico Calcagno e il commento tecnico di Stefano Cipressi. Mentre le finali odierne e quelle di domani saranno poi mandate in onda in differita su RAI SPORT HD (canale 59) secondo i seguenti orari: sabato dalle 21.45 alle 23.15 finali Kayak; domenica dalle 19.15 alle 20.40 finali C1 e dalle 23.40 alle 01.10 l’Extreme slalom.

LIVE STREAMING - LIVE RESULTS - INFO E PROGRAMMA GARE